Google+ Followers

 

Pensieri filosofici - Ernesto De Martino

L'uomo si è affidato a ripetizioni ritmiche celesti proprio per proteggere il troppo interno e labile calendario del suo cuore, e per poter iscrivere i tempi precari dei cuori nel più stabile tempo del cielo. 



Nessun commento:

Posta un commento

Diventa fan su facebook