Google+ Followers

 

Pensieri poetici - Roberto Vecchioni

Canterò, canterò finché avrò fiato, voce di dolcezza e rabbia, gli uomini segni dimenticati, gli uomini lacrime nella pioggia, aggrappati alla vita che se ne va con tutto il furore dell’ultimo bacio nell’ultimo giorno dell’ultimo amore. 


Nessun commento:

Posta un commento

Diventa fan su facebook